24 Maggio 2022

Palermo: continua il boom di turisti! Ecco cosa li attira

La Sicilia ed in particolar modo Palermo sono sempre di più una meta preferita da tanti turisti di tutto il mondo. I dati hanno dimostrato come nel 2021, anno da poco conclusosi, il turismo sia sempre più cresciuto. D’altronde, la bellezza di Palermo è unica nella storia: si tratta di una delle città più affascinanti del Belpaese e che riesce ad unire culture e tradizioni differenti. Ma di preciso, cos’è che attira maggiormente di visitatori? Vediamo nel dettaglio. 

I mercati

Inutile dire che tra le principali attrazioni di Palermo ci sono sicuramente i mercati. Le passeggiate nei vicoletti del capoluogo siciliano acquisiscono valore e fascino tra i banchi dei mercati che non mancano sul territorio. Sicuramente di mattina si può assaporare l’atmosfera più particolare: si può trovare di tutto, sia per quanto riguarda lo street food, come vedremo nel dettaglio, sia per quanto riguarda l’abbigliamento. 

È facilissimo perdersi tra i vari vicoletti di Ballarò, il mercato più antico della città, ma sono altrettanto unici i mercati di Vucciria e del Capo. Tra colori e profumi sensazionali, è altrettanto d’obbligo segnalare la simpatia e il folklore dei venditori. 

Street food

Abbiamo accennato allo street food palermitano, ma vale la pena soffermarsi un attimo. Parliamo probabilmente di uno dei migliori cibi da strada d’Italia e del mondo. Tra i vari banchi dei mercati, ma anche in generale tra i vicoli della città, è possibile scorgere tantissime bancarelle e venditori ambulanti che propongono tante prelibatezze tipicamente siciliane. Ricordiamo che il territorio è stato influenzato da dominazioni spagnole, francesi e persino arabe. Ciò si palesa in maniera preponderante anche nel cibo. 

Possiamo assaporare piatti tipici della cucina palermitana di ogni tipologia: sia realizzati con verdure, sia con carni e altri prodotti di macelleria. Pensiamo al magnifico pane ca meusa, ma anche allo sfincione o all’arancina. E le panelle poi, dove le mettiamo? Ovviamente non possiamo non citare i vari dolci tradizionali: dalla granita, passando per la cassata ed il cannolo.

Luoghi d’interesse

Altri punti di interesse di questa meravigliosa città sono sicuramente il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina. Il primo è il palazzo reale di Palermo, si trova in piazza Indipendenza e rappresenta un simbolo della storia di Palermo: la residenza è stata costruita dagli arabi e poi successivamente ampliata dai Normanni. I decori e gli sfarzi sono davvero magnifici. La cappella Palatina è invece particolarmente apprezzata per i giardini ed i cortili. La struttura è stata eretta nel 1130 per volontà di Ruggero II: la basilica è a tre navate e presenta dei mosaici fantastici. 

Il mare

Concludiamo con il mare. Alcune spiagge di Palermo e dintorni sono sicuramente uniche e particolarmente affascinanti. Pensiamo ad esempio a Mondello, poco distante dal centro città. L’acqua è cristallina, mentre la sabbia risulta essere fine come poche in Italia. Molti turisti cominciano già a recarvisi in primavera, quando le temperature già cominciano ad aumentare e lo permettono. In estate è ovviamente affollata, ma è sempre un piacere fare il bagno qui.